Home / Disinfestazione Mosche

DISINFESTAZIONE MOSCHE

mosche La mosca appartiene all'ordine dei ditteri (insetti terrestri o idrofili).
L'esatta identificazione delle mosche può essere difficile, ma possono essere riconusciute e distinte fra loro considerandone le diversità in:

1) Dimensioni
2) Colori
3) Nervature delle ali
4) Abitudini alimentari
5) Comportamenti


Fra le varie specie, ne ritroviamo diversi esemplari che nel linguaggio comune vengono nominate: La mosca cavallina, la mosca tse-tse, la mosca della frutta, la mosca gialla, la mosca azzura della carne, e via dicendo.

Tra tutte la più diffusa è certamente la mosca domestica (Musca domestica):
Viene comunemente così chiamata poichè è suo solito frequentare gli stessi ambienti dell'uomo. E' caratterizzata dal torace grigio con quattro bande scure, addome grigio brunastro ed a riposo, le ali sono tenute divaricate.

L'apparato boccale succhiatore le permette di cibarsi di alimenti liquidi o in sospensione (riesce a volte a diluire con saliva anche piccole porzioni di cibo solido).
La sua innata rapidità nei movimenti le consente di spostarsi rapidamente da ogni sostanza alimentare all'altra, soffermandosi anche su escrementi, carcasse e via dicendo.
Per questo che è spesso identificata anche come veicolo di numerose infezioni e patologie causate proprio dal contagio di questi elementi.

Larva di mosca

E' una specie molto prolifica: ciascuna femmina può deporre 100-150 uova a piccoli gruppi, e prosegue con nuove deposizioni a distanza di 3-4 giorni fino ad arrivare anche a 1000.

I maschi delle mosche si riconoscono per avere occhi più voluminosi e quindi fronte più stretta.

Habitat:

Le femmine depongono le uova su sostanze organiche e materie in decomposizione così che le larve appena nate possano alimentarsi subito ed ovviamente questo spiega il proliferare di mosche attorno a depositi di immondizie, animali in decomposizione e via dicendo. Si è inoltre riscontrato che, in condizioni ottimali di cibo e clima, il ciclo (da uovo ad adulto) si completa anche in soli 8-10 giorni.

Generalmente, nelle ore fresche della giornata, è possibile trovarle all'interno delle abitazioni su oggetti pendenti come fili, corde o altro, mentre nelle ore più calde, all'esterno su vegetazioni, rami ecc.

Questo se pur poco gradevole, consente tuttavia di individuare ed eliminare tutti i possibili focolai e rimuovendo ogni substrato adatto alla ovideposizione.


COME ESEGUIRE UNA DISINFESTAZIONE DI MOSCHE:

Feromoni sessuali e attrattivi alimentari, sono questi gli alleati del disinfestatore nella lotta contro le mosche; la loro presenza soprattutto in ambienti di produzione è igienicamente sconsigliata oltre che fastidiosa e le attuali disposizioni sanitarie vigenti, non permettono di nebulizzare insetticidi pertanto, soprattutto in ambienti di produzioni 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 il loro allontanamento risulta assai difficoltoso.

Ecotrade propone a soluzione di questa problematica il Pannello cromo-tropico per la cattura delle mosche in ambienti esterni: CROMOFLY.
Si tratta di un pannello cromo-tropico giallo, attivato con colla entomologica ed attrattivi sessuali e alimentari, che attira le mosche e le cattura. L'istallazione è molto semplice e non necessità di manutenzione se non per il cambio della superficie collante quando questa ha cessato di svolgere la sua funzione.

Per gli interni, invece, propone NOFLY, il moschicida per eccellenza.
NO-FLY è un cono in PVC bilucido bianco, che già di perse attira le mosche e che contiene una carta moschicida che attrae gli insetti grazie al potere dei feromoni sessuali (Z9 tricosene) e basi aromatiche.


Per ulteriori approfondimenti, visita la sezione dedica ai prodotti: CROMO FLY | NO FLY | FLYLED



Closerdynamics - Web-Agency Roma
Ecotrade s.a.s.
Servizi e attrezzature professionali per la disinfestazione
Via Salaria, 1428D - 00138 Roma Tel. 800 926162 Fax 06 88560309 Mail: info@eco-trade.it PIVA 05387981003